A seguito dei provvedimenti del governo entrati in vigore lunedì 9 marzo, Lu.Bi service ha deciso di SOSPENDERE fino a data da destinarsi le proprie attività in quanto i corrieri non garantiscono la regolarità dei servizi di spedizione da e per la provincia di Bergamo.
Il nostro customer service rimane disponibile all'indirizzo email [email protected]
Vi aspetteremo impazienti alla riapertura

Come realizzare tute da lavoro personalizzate

Venerdì 08 Novembre 2019

Le tute da lavoro, ma anche magliette, gilet ad alta visibilità, divise o altro, possono essere personalizzate aggiungendovi il logo aziendale.

Dal 2006, oltre al commercio di prodotti di antinfortunistica, dispositivi di protezione individuale (DPI), prodotti di primo soccorso, abbigliamento da lavoro per ogni tipo di attività, propone anche un servizio di personalizzazione dell’abbigliamento da lavoro.

Infatti, gli abiti da lavoro personalizzati trasmettono i valori aziendali e i clienti si formano un’immagine vivida dell’azienda.

Perché personalizzare le tute da lavoro?

Anche le tute da lavoro personalizzate costituiscono uno strumento di lavoro al pari di attrezzi e utensili vari, ma non solo.

Ma, le tute da lavoro personalizzate possiedono un valore aggiunto perché fanno sì che il lavoratore e l’azienda siano immediatamente riconoscibili dai clienti. Se personalizzato con il logo aziendale, l’abbigliamento da lavoro diventa dunque un importante strumento di marketing.

Infatti, le divise personalizzate trasmettono ai clienti un’idea di serietà e di competenza nel proprio settore: l’azienda comunica cioè una migliore impressione di affidabilità rispetto ad un’altra che utilizza divise standard senza nessuna stampa che faccia riferimento all’azienda.

Non a caso, molte aziende fanno uso di tute personalizzate con ricami ad hoc, differenziate in base ai reparti di cui fanno parte i dipendenti. In pratica, esse diventano il biglietto da visita dell’azienda perché rafforzano l’immagine aziendale attraverso la coerenza dello stile e dei colori. 

Il personale si fa dunque strumento di comunicazione per trasmettere i valori aziendali tramite le divise da lavoro personalizzate.

 

Divise da lavoro personalizzare: ricamo o stampa?

La scelta del modo in cui personalizzare una divisa da lavoro dipende dal tipo di abbigliamento e di tessuto. Comunque, sono due i metodi principali per personalizzare le divise da lavoro: il ricamo e la stampa.

Tute da lavoro personalizzate con il ricamo

Il ricamo è il modo più esclusivo e originale per personalizzare l’abbigliamento da lavoro, sia per le aziende che per i liberi professionisti, perché trasmette in modo naturale affidabilità e sicurezza, comunicando al cliente la sensazione di essere di fronte a veri e propri professionisti del settore. Inoltre, il ricamo offre alta qualità e risultati duraturi perché le parti ricamate si preservano nel tempo, resistendo a lavaggi anche di tipo industriale.

Esistono vari tipi di ricamo per personalizzare le tute da lavoro:

Ricamo diretto
Il ricamo è dato una frequenza di punti realizzati con filati colorati. È un tipo di lavorazione versatile, adatta alla personalizzazione di qualsiasi divisa da lavoro, come felpe, gilet, magliette, tute.

Ricamo patch
Su una porzione di tessuto sagomato, viene creata una decorazione ricamata. Il tessuto decorato viene poi applicato sulla divisa da lavoro tramite le cuciture di bordatura.

Scudetto diretto
È simile al ricamo patch, ma il fondo è ricamato direttamente dalla macchina. A causa della natura di questa tecnica, l’altezza minima di una scritta a caratteri maiuscoli deve essere almeno di 5mm perché si ottenga una buona leggibilità.

Ricamo tridimensionale o a rilievo
Consente di creare rilievi fino a 4 mm di spessore tramite l’ausilio di materiali che forniscono sostegno tridimensionale. Questo ricamo è particolarmente adatto ai loghi dalle linee semplice.

 

Cerchi tute da lavoro personalizzate?
Contattaci senza impegno e parla con un consulente.

 

Tute da lavoro personalizzate con la stampa serigrafica

La serigrafia si avvale di un telaio su cui viene impressa la personalizzazione grazie a una gelatina fotosensibile. In questo modo si crea una maschera che poi viene utilizzata per l’applicazione dell’inchiostro sul tessuto.

Esistono, però, vari tipi di stampa serigrafica per la personalizzazione dell’abbigliamento da lavoro:

Serigrafia a più colori
Permette l’uso di uno o più inchiostri per creare sfumature di colore, ed è soprattutto indicata per polo e T-shirt. Per mantenere intatta la stampa, tuttavia, è meglio che il capo venga lavato al contrario.

Stampa spessorata o a rilievo
Questo tipo di stampa permette personalizzazioni con uno spessore leggero. È una tecnica che richiede particolare precisione perché fa uso di più strati di inchiostro. È meglio indicata per abiti da lavoro non imbottiti.

Stampa a effetto rigonfiamento
Crea un morbido effetto rilievo perché un additivo rigonfiante viene aggiunto all’inchiostro ed è adatta a tutti i tipi di divise da lavoro.

Stampa a caldo o transfer
Su un’apposita pellicola, il transfer, viene stampata la personalizzazione in negativo, che poi sarà impressa sulla divisa.

Tute da lavoro personalizzate: i servizi di Lu.Bi.

Gli abiti da lavoro personalizzati comunicano autorevolezza e affidabilità perché in essi si riflettono l’immagine e i valori aziendali.

Per questo, Lu.Bi. ha integrato la vendita di abiti da lavoro e antinfortunistica con un servizio di personalizzazione: che si tratti di tute, magliette o gilet, qualsiasi abito da lavoro può essere personalizzato.

A seconda delle esigenze del cliente e del tessuto, Lu.Bi. offre tre sistemi di personalizzazione delle divise da lavoro: il ricamo, la stampa serigrafica o la stampa digitale.

In base alle esigenze e al tipo di logo, i consulenti di Lu.Bi. possono consigliare quale tipo di personalizzazione si addice maggiormente al tessuto e al tipo di abbigliamento scelto.

 

Cerchi tute da lavoro personalizzate?
Contattaci senza impegno e parla con un consulente.

Scrivi un commento