Elmetto da cantiere: tutti i modelli che trovi da Lu.Bi

Giovedì 15 Aprile 2021

L’uso dell’elmetto da cantiere è imprescindibile per un posto di lavoro sicuro e rispettoso delle normative vigenti, perché in un cantiere i pericoli che interessano il capo sono numerosi. Ma quale caschetto da cantiere scegliere? E dove trovarlo? Semplice: da Lu.Bi! Guarda tutti i modelli disponibili nel nostro negozio.

L’oscillazione, il rovesciamento, la caduta di materiale sono solo alcuni dei pericoli che i lavoratori incontrano in un cantiere, per far fronte ai quali devono indossare elmetti da lavoro adeguati e della giusta taglia.

Per esempio:

caschetto-da-cantiereElmetto da lavoro plasma work alta visibilità

Omologato CE EN 397, il casco plasma work di Kask è dotato di adesivi rifrangenti per l’alta visibilità, clip ferma-lampada, fessure d’aerazione protette da griglie antintrusione e meccanismo di regolazione micrometrica della calzata, facilmente regolabile anche quando si indossano i guanti. Prezzo: €78.93

 

casco-cantiereCasco da cantiere Zenith Air BA EN 397

Fit eccezionale, elevata traspirabilità e stabilità sono le caratteristiche principali del casco da cantiere Zenith Air. Inoltre, il sistema di montaggio rapido Easy Click System fa sì che le protezioni facciali che possono essere applicate al DPI possano essere sostituite facilmente - l’elmetto è compatibile con tutte le visiere Zenith e con le cuffie antirumore che hanno l’attacco a baionetta. Prezzo: €55,75

 

elmetto-cantiereElmetto da cantiere Centurion 1125 per ponteggi

Il Centurion 1125 è un elmetto da cantiere ad alta densità con frontalino ridotto per una visibilità migliore verso l’alto e sottogola a quattro punti d’attacco. È isolato elettricamente e resiste al test del metallo liquido e alla deformazione laterale. Prezzo: €32,24

 

Guarda tutti gli elmetti da lavoro disponibili da Lu.Bi

 

Gli elmetti da cantiere Lu.Bi

Lu.Bi è un’azienda bergamasca che, grazie alla sua lunga esperienza, è in grado di fornire i dispositivi di protezione individuale corretti per ciascun tipo di lavoro, garantendoti i migliori prodotti presenti sul mercato di marchi italiani ed europei, che forniscono anche assistenza post-vendita in caso di necessità, come Centurion e Kask.

 

elmetto-da-cantiere-lubi

 

Gli elmetti da cantiere Lu.Bi sono costruiti con i migliori materiali, sempre di altissima qualità, e certificati secondo le più severe regolamentazioni internazionali.

 

>>> Per saperne di più sui caschetti e sull’abbigliamento da cantiere, leggi anche: Abbigliamento da cantiere, dove trovare le migliori marche.

 

Le qualità di un buon elmetto da cantiere

Un elmetto da cantiere deve garantire la massima protezione in tutte le situazioni lavorative, rientrando negli obblighi di legge. Infatti, il datore di lavoro deve fornire ai lavoratori i dispositivi di protezione individuale

  • resistenti a urti e penetrazioni
  • idonei e necessari al lavoro da svolgere
  • adeguati ai rischi da prevenire, alle condizioni presenti sul luogo di lavoro
  • della taglia corretta e facilmente adattabili alle esigenze del lavoratore
  • comodi e traspiranti

     

casco-cantiere

 

Com’è formato un caschetto da cantiere

Gli caschetti da cantiere o “elmetti di protezione dell’industria” sono formati da un guscio esterno e da un rivestimento interno, nel rispetto delle norme UNI EN 397. Il rivestimento, a sua volta, è formato dalla fascia perimetrale, dalle fasce portanti, dalla fascia posteriore, dalla fascia antisudore e dall’imbottitura interna.

Per esaurire l’energia di un eventuale urto, l'elmetto da lavoro deve garantire una certa distanza tra il cranio e il guscio esterno.

Inoltre:

  • la conformazione del cschetto da cantiere dev’essere tale da deviare eventuali colpi.
  • la struttura interna deve garantire una corretta ripartizione dei carichi che possono premere sul capo.
  • la fascia antisudore dev’essere di un materiale che non danneggia la pelle e che assicuri il massimo comfort in tutte le occasioni.
  • l’elmetto deve avere un sottogola che permetta la massima stabilità, perché non rischi di cadere durante il lavoro.
  • a seconda dell’impiego da svolgere, il casco da cantiere dovrà garantire l’areazione, l’eliminazione dell’acqua, la resistenza al fuoco o l’isolamento elettrico.

 

La testa è una delle parti del corpo più sensibili, ecco perché sul posto di lavoro è necessario proteggerla coscienziosamente.

Prova gli elmetti da cantiere Lu.Bi, scegli la massima protezione!

 

Scrivi un commento